Tripla a nella classifica del CDP per il quinto anno consecutivo

09.12.2020 - Sustainable Development

card image

Per il quinto anno consecutivo L’Oréal è stata riconosciuta tra i leader globali nella sostenibilità ambientale ricevendo una tripla A nella classifica del CDP per le sue azioni volte ad affrontare il cambiamento climatico, proteggere le foreste e garantire la sicurezza delle risorse idriche

Clichy, 8 dicembre 2020 – Per il quinto anno consecutivo L’Oréal è stata riconosciuta tra i leader globali nella sostenibilità d’impresa dal CDP, l’organizzazione no-profit internazionale che promuove la rendicontazione dei dati ambientali da parte delle aziende, valutandone la performance e l’impegno in termini di trasparenza.

L’Oréal è la sola azienda ad essersi aggiudicata per il quinto anno consecutivo una A in tutte e tre le categorie di tematiche ambientali valutate dal CDP: affrontare il cambiamento climatico, proteggere le foreste e garantire la sicurezza delle risorse idriche. Quest’anno sono state 9.600 le aziende che hanno pubblicato i loro dati relativi all’impatto, ai rischi e alle opportunità in ambito di sostenibilità ambientale attraverso i questionari del CDP.

Jean-Paul Agon, Presidente e CEO di L’Oréal, ha dichiarato: “Il riconoscimento della tripla A conferma l’impegno che da molto tempo rivolgiamo alla sostenibilità e il significativo lavoro svolto dai nostri collaboratori in tutto il mondo, al fianco di fornitori e partner. Quest’anno, per la prima volta, sono dieci le aziende che sono riuscite ad accedere alla Triple A List: un risultato degno di nota. Questa potente iniziativa coinvolge un numero sempre maggiore di aziende, che sono d’ispirazione con il loro impegno verso lo sviluppo sostenibile e la leadership dimostrata nel gestire le enormi minacce che il mondo sta affrontando. La sostenibilità non ha nulla a che vedere con la concorrenza: è una responsabilità collettiva che noi tutti dobbiamo assumerci con grande serietà. Insieme, possiamo fare la differenza”.

Paul Simpson, CEO del CDP, ha dichiarato: “Mi congratulo con L’Oréal per la leadership e l’impegno verso la trasparenza in ambito di sostenibilità ambientale e per essere l’unica azienda ad aver conquistato un posto nella Triple A List del CDP per cinque anni consecutivi. Il numero delle aziende che si stanno mobilitando cresce e questo è ancor più significativo in un anno complesso, caratterizzato dal COVID-19. Per le imprese, la portata dei rischi legati al cambiamento climatico, alla deforestazione e all’insicurezza delle risorse idriche è enorme e ora sappiamo che le opportunità generate dalle azioni superano di gran lunga i rischi insiti nel non agire. La Triple A List del CDP riconosce le aziende che si preparano per eccellere nell’economia del futuro grazie alle azioni che intraprendono oggi”.

Questo riconoscimento è il risultato degli ambiziosi obiettivi e delle iniziative a lungo termine intraprese da L’Oréal per ridurre le emissioni di anidride carbonica, contrastare la deforestazione lungo la propria supply chain e migliorare la gestione delle risorse idriche. Nell’ottica di portare avanti il profondo impegno verso la sostenibilità e i risultati concreti ottenuti, a giugno 2020 il Gruppo ha lanciato il nuovo programma di sviluppo sostenibile “L’Oréal for the Future”, che comprende una serie di ambiziosi obiettivi sul clima, le risorse idriche, la biodiversità e le risorse naturali per il prossimo decennio.

Il CDP applica una metodologia accurata e indipendente per valutare le aziende, assegnando un giudizio da A a D che prende in considerazione la completezza della rendicontazione, la sensibilità verso i rischi ambientali e la loro gestione, nonché l’adozione di best practice associate a leadership ambientale, inclusa la definizione di target ambiziosi e significativi. Alle aziende che non predispongono la rendicontazione o forniscono dati insufficienti viene assegnata una F. Per maggiori informazioni: https://www.cdp.net/en/companies/companies-scores.